Albiano magra, via agli atti per la costruzione delle rampe autostradali

Albiano magra, via agli atti per la costruzione delle rampe autostradali

A due mesi dal crollo del viadotto sul fiume Magra e nel rispetto delle indicazioni del territorio contrarie al primo progetto di realizzazione di un ponte provvisorio, è stato dato incarico agli uffici del ministero di predisporre gli atti necessari per dare avvio alla costruzione delle rampe provvisorie per il collegamento di Albiano Magra (Massa-Carrara) con l’autostrada A15 Parma-La Spezia. In accordo con Anas e Salt compiamo il primo passo del percorso verso il ripristino della normalità a parziale soluzione dei disagi causati dal crollo dello scorso 8 aprile sulla Statale 330. Ad occuparsi della realizzazione delle opere sarà Anas in accordo con il concessionario autostradale e le tempistiche previste per il completamento dei lavori sono di due mesi circa. Agli uffici ministeriali sono state date inoltre indicazioni per il completamento degli atti necessari a dare il via anche all’iter di costruzione delle rampe per il collegamento con l’autostrada A12, anche queste previste nel progetto già in bozza, che saranno propedeutiche ad un intervento strutturale che permetterà di alleggerire il traffico locale. Ora che è effettiva la nomina a commissario del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi trasferiremo alla sua struttura tutto il lavoro svolto sino ad oggi dagli uffici del ministero delle Infrastrutture e Trasporti di modo che la sua azione possa essere incisiva fin dal primo giorno.

Roberto Traversi

I commenti sono chiusi
Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile sul nostro sito web. Continuando a utilizzare questo sito, accetti il nostro utilizzo dei cookie.
Accetta
Rifiuta